La tromba in Sib – ottima per i principianti

La Tromba in Sib
La tromba in Sib viene spesso utilizzata per esercitarsi all’inizio.

È il modello perfetto per i principianti: la tromba in Sib. La maggior parte delle persone inizia a suonare la tromba con questo strumento. È pratico e facilita l’apprendimento, soprattutto all’inizio. La tromba in Sib è presente in tutti gli stili musicali, ma è difficile immaginare il jazz e la big band senza di essa.

Cosa contraddistingue la tromba in Sib?

Nonostante la lunghezza del tubo di oltre 130 centimetri, la tromba in Sib è adatta anche ai principianti ed è facile da maneggiare. A causa dell’avvolgimento del tubo, la lunghezza effettiva è solitamente di soli 50 centimetri. A differenza della tromba ottavino, ad esempio, la tromba in Sib ha 3 valvole. A seconda delle capacità dell’esecutore, si possono suonare da 3 a 4 ottave. La gamma della tromba in Sib va dal La bemolle al Mi bemolle.

Per chi è adatta la tromba in Sib?

La tromba in Sib è il modello più popolare ed è particolarmente adatta ai principianti della tromba. Tuttavia, questo non significa che sia adatto solo ai principianti. Perché soprattutto la tromba cresce con l’abilità dell’esecutore. Pertanto, è un modello ideale per i principianti, ma anche un fedele compagno di viaggio.

Che suono ha la tromba in Sib?

Ad eccezione della tromba in do, tutti i tipi di tromba appartengono agli strumenti di trasposizione. Ciò significa che la notazione delle note non corrisponde al suono. Come suggerisce il nome, la tromba in Sib si traspone in Sib. Un Do suonato suona quindi un secondo più basso di un Sib. Questo la rende una delle trombe dal suono più basso. La tromba bassa, ad esempio, suona ancora più bassa. La tromba ottavino, ad esempio, suona alta.

Potete convincervi del suono dell’accordatura in Sib in questo video:

Quali accessori sono disponibili per la tromba in Sib?

Se volete godervi a lungo la vostra tromba, avete bisogno degli accessori giusti. Questo include non solo la cura regolare, ma anche i bocchini e le sordine, ad esempio. Abbiamo una panoramica di tutto per voi.

Bocchini per tromba

A differenza del clarinetto e del sassofono, la tromba non ha un’ancia che vibra per produrre un suono. Il suono viene invece prodotto dalle labbra del giocatore. Il suono prodotto dalla tromba dipende quindi molto dalle caratteristiche individuali dell’esecutore. I diversi bocchini non hanno quindi lo stesso suono per tutti. La regola è: provare! Solo chi prova i diversi bocchini e verifica quale suono si armonizza meglio con il proprio può trovare il bocchino giusto per sé.

I bocchini sono realizzati in metallo e rivestiti in argento, oro o titanio per una maggiore durata. Tuttavia, ciò influisce poco sul suono ed è più che altro una questione estetica. Tuttavia, la forma e la fabbricazione del bocchino sono molto importanti per il suono.

Bocchini per tromba in Sib
Ognuno deve trovare il bocchino giusto per sé.
  • Il diametro del cerchio: Il diametro del bordo del bocchino determina lo spazio che le labbra hanno a disposizione per vibrare. Sono comuni diametri compresi tra 14 e 18 millimetri. In pratica, più piccolo è il diametro del cerchio, più facile è l’embouchure e più lungo è il tempo di esecuzione. Allo stesso tempo, quando il diametro del cerchio diminuisce, il tono perde calore e può suonare stridulo. Un cerchio di diametro maggiore produce toni più caldi, ma alla lunga è più faticoso da suonare. Soprattutto per i principianti, è bene iniziare con un bocchino dal diametro ridotto e aumentarlo gradualmente.
  • La larghezza del bordo: Anche la larghezza del bordo del bocchino varia da stretta a larga e da piatta a arrotondata. Il bordo stretto e appuntito assicura un tono veloce e definito con precisione. Tuttavia, può anche avere un effetto negativo sulla resistenza, ad esempio a causa della scarsa circolazione del sangue nelle labbra. Un cerchio largo, invece, è più comodo da suonare, ma influisce anche sul modo in cui le labbra vibrano. Questo può rendere più difficile la risposta. Anche in questo caso, la larghezza ideale del cerchio dipende dalle condizioni fisiognomiche individuali del giocatore. Non esiste un bocchino “migliore” per tutti.
  • La forma della caldaia: La coppa è la forma interna del bocchino. Ad esempio, può essere bulboso o stretto. Più grande è il diametro della coppa, più voluminoso è il suono. Allo stesso tempo, un grande diametro della coppa richiede una forza maggiore per produrre un suono. Una tazza piatta è particolarmente vantaggiosa per le note alte. Grazie alla bassa resistenza, è sufficiente una forza minima per produrre un suono. Per poter suonare sia le note alte che quelle basse, è necessaria una buona via di mezzo. Anche in questo caso, è una questione di tentativi ed errori per trovare il pezzo giusto per la propria tecnica esecutiva.

Sordina per la tromba

I vapori riducono al minimo il volume della tromba. In questo modo, anche quando si pratica in un appartamento in affitto, è possibile garantire il mantenimento di un volume adeguato. Tuttavia, questo cambia inevitabilmente il suono della tromba. Per questo motivo le persone amano sperimentare con le sordine per creare nuovi mondi sonori. Tuttavia, suonare con una sordina diventa più faticoso. Viene spesso utilizzato come esercizio per aumentare la resistenza nei lunghi concerti.

Esistono numerose sordine di forme e materiali diversi che influenzano il suono in modo diverso. Tra questi, ad esempio:

  • La sordina dritta: La sordina dritta ha una forma appuntita ed è quindi spesso chiamata “sordina a punta”. Chiude quasi completamente la campana della tromba. Anche il suono varia a seconda del materiale. Le sordine diritte in alluminio, ad esempio, hanno un suono piuttosto brillante e ruvido, mentre quelle in plastica hanno un suono più caldo.
Sordina per tromba in Sib
Le sordine per la tromba sono inserite nella campana o sono tenute o fissate davanti ad essa.
  • Lo sturalavandini: A differenza della sordina diritta, lo stantuffo non viene inserito nella campana, ma tenuto davanti alla campana con la mano. Il volume può essere regolato aprendo e chiudendo lo stantuffo. I pistoni sono in gomma o in metallo.
  • Il secchio: Come suggerisce il nome, il secchio assomiglia a un secchio. È fissato alla campana con dei morsetti. L’imbottitura in schiuma produce un suono morbido e omogeneo. Il secchio viene prodotto a diverse profondità per produrre diverse variazioni di suono.
  • L’ammortizzatore di pratica: La pratica del muto ha lo scopo esplicito di ridurre il volume. Questo per consentire di esercitarsi al di fuori delle sale prove insonorizzate. Inoltre, con questa marmitta potrete riscaldarvi tranquillamente prima dei concerti. La campana è completamente sigillata da un anello di gomma. L’aria può uscire solo attraverso piccoli fori nella sordina.
  • Il silenziatore del pickup: Esercitarsi senza disturbare i vicini e senza rinunciare all’autenticità del suono: Questo è l’intento del pickup mute mute. La sordina in plastica è dotata di un microfono. Il microfono capta i suoni e li trasmette alle cuffie tramite l’amplificatore. In questo modo è anche possibile allenare l’orecchio senza disturbare i vicini con il volume.

Pulizia della tromba

Per godere a lungo della tromba, è necessario pulirla regolarmente. Oltre a pulirlo dopo l’allenamento, è necessario sciacquarlo accuratamente e ingrassarlo regolarmente.

Pulizia dopo l’allenamento

Quando si suona la tromba, l’acqua si raccoglie dalla condensa dell’aria respirata. Questo non contiene solo acqua, ma anche acidi salivari. A lungo andare, però, questi aggrediscono anche il materiale della tromba, soprattutto se si tratta di una tromba in ottone non laccata. Pertanto, dopo ogni sessione di gioco, è importante aprire lo sportello dell’acqua per far defluire il liquido. In seguito, è meglio riporre la tromba in un luogo sicuro o stenderla per farla asciugare completamente.

Per gli strumenti laccati, si consiglia di spruzzare le superfici con un lucidante dopo aver suonato e di passare un panno in microfibra per evitare che la lacca venga attaccata dal sudore delle mani. Per le superfici argentate o dorate sono disponibili alternative adeguate, ma devono essere usate con parsimonia per ridurre al minimo l’abrasione del rivestimento. Gli strumenti non trattati devono essere trattati regolarmente con un lucidante per ottone per evitare la corrosione del metallo.

Pulizia intensiva ogni 3 mesi

L’intera tromba deve essere pulita a fondo ogni trimestre. Per pulirlo, sciacquarlo completamente dal bocchino alla campana con acqua tiepida. Durante il risciacquo, premere più volte tutte le valvole per assicurarsi che tutti gli avvolgimenti dei tubi vengano lavati. Quindi smontare lo strumento nelle sue singole parti. A tal fine, svitare le valvole e rimuovere tutti e tre i treni di valvole. A questo punto è possibile mettere le piccole parti in una vaschetta con acqua tiepida di risciacquo. Il corpo dello strumento può anche essere inserito, in alternativa si dovrebbe spruzzare con acqua per piatti e pulire i raccordi con un panno e un po’ di detersivo per piatti.

L’interno dei tubi o dei treni di valvole può essere pulito con una spugna inumidita di detersivo o con una spazzola flessibile a setole morbide. Si consiglia di passare il detergente per interni più volte per raggiungere tutti i rivestimenti. Pulire anche le valvole, il bocchino e le boccole delle valvole con una spugna morbida. Non appena tutti i depositi e i residui di grasso sono scomparsi, tutte le parti vengono accuratamente risciacquate con acqua pulita. La tromba viene ora asciugata con un panno in microfibra. All’interno, e in particolare nelle boccole delle valvole, è necessario astenersi dall’asciugare per evitare la formazione di pelucchi nella tromba.

Ingrassare la tromba

Dopo la pulizia, non appena le singole parti sono di nuovo completamente asciutte, tutti i collegamenti a spina importanti vengono ingrassati. Da un lato, questo li rende più flessibili, dall’altro li protegge dall’umidità, ne impedisce la corrosione e quindi il grippaggio fino all’immobilità.

Anche le guide di accordatura vengono accuratamente strofinate con del grasso. Per le valvole viene utilizzato un olio speciale, in quanto devono poter scorrere attraverso le boccole della valvola il più facilmente possibile e senza resistenza. Se lo strumento è una tromba laccata, si può anche spruzzare un lucidante per l’esterno e strofinare nuovamente con un panno in microfibra. Lo smalto ricopre la vernice come una pellicola protettiva e la protegge dalla corrosione.

Quali sono i produttori di trombe in Sib?

La differenza di costo tra le trombe con valvola perinet e un modello con valvola rotante è immensa. Mentre alcune trombe partono da 800€, si possono avere buone trombe perinet a partire da 300€. A seconda dell’uso che se ne deve fare, si deve quindi valutare se è proprio necessario un modello tedesco o se una tromba francTromba per principiantiese, più facile da pulire e da suonare, non sia altrettanto adatta.

I modelli entry-level con costi di acquisto contenuti sono disponibili soprattutto presso Startone e Thomann. Le trombe di fascia media e alta per giocatori esperti e professionisti sono prodotte da Yamaha e Bach, ad esempio, ma anche dai produttori tedeschi B&S o Kühnl & Hoyer.

Trombe francesi o con valvola a pompa

Tromba per principianti

Il marchio entry-level Startone si è specializzato nella produzione di strumenti economici ma di alta qualità. L’obiettivo è quello di rendere più facile l’avvio per i principianti. Questo è anche il caso di questa tromba francese in Sib. La campana e il bocchino sono in plastica ABS, le valvole in ottone. Il bocchino e la borsa da concerto sono inclusi.

Per gli studenti avanzati e per coloro che vogliono diventarlo

Questa tromba in Sib del produttore Yamaha appartiene già al segmento di prezzo medio. È realizzato in ottone e presenta una finitura laccata oro. Le valvole sono in monel, il tubo di piombo in ottone dorato.

Il modello professionale

Con questo modello, Kühnl & Hoyer ha lanciato una tromba Périnet per uso professionale. La campana è in ottone, le valvole in acciaio inossidabile sono lappate a mano, il cannello è in alpacca. Due sportelli per l’acqua assicurano un facile drenaggio dell’acqua di condensa. Il bocchino e la custodia sono inclusi.

Trombe tedesche o a valvole rotanti

Modello tedesco di base

Poiché le trombe tedesche sono molto più costose, anche il modello base parte da circa 800€. Il corpo è in ottone e laccato con vernice trasparente, le guide esterne e il cannello sono in alpacca. La campana è sostituibile. La fornitura comprende la gig bag per il trasporto sicuro dello strumento.

Per gli studenti avanzati

Se volete già investire un po’ di più nella vostra tromba, questa tromba in Sib di B&S è una buona scelta. È dotato di 3 valvole rotanti ed è realizzato in ottone. Le guide interne ed esterne e il tubo di piombo sono in alpacca. Il bocchino e la custodia sono già inclusi.

Per appassionati e professionisti

Questo pezzo di Kühnl & Hoyer è qualcosa per professionisti e appassionati. La campana è realizzata a mano in ottone dorato. Una vernice trasparente garantisce una maggiore durata. Per ottenere un suono equilibrato, la tromba è dotata di un meccanismo di compensazione con chiave ad acqua sul terzo slide.

FAQ: La tromba in Sib

La tromba in Sib è il classico modello per principianti tra le trombe. Come suggerisce il nome, si traspone in Bb – quindi un C suonato suona come un Bb.

“Suono B” si riferisce all’accordatura di uno strumento di trasposizione. La nota suonata o annotata non corrisponde quindi alla nota suonata. Un Do annotato/suonato, ad esempio, suona come un Sib su una tromba in Sib.

L’accordatura di una tromba si riferisce alla trasposizione dello strumento. Ad esempio, su una tromba accordata in Sib, un Do suonato suonerà come un Sib.