Il clarinetto basso – grande suono con le note basse

Il clarinetto basso
Il clarinetto basso appartiene ai clarinetti dal suono più basso.

Il clarinetto basso, come tutti i clarinetti, appartiene agli strumenti a fiato. All’interno della famiglia dei clarinetti, appartiene agli strumenti dal suono più basso. Essendo molto grande e poco maneggevole, non è adatto ai principianti e ai bambini. I clarinetti bassi sottolineano spesso passaggi emozionanti nella musica da film o sono utilizzati nel jazz.

Cosa contraddistingue il clarinetto basso?

L’inventore del sassofono, Aldophe Sax, sviluppò il clarinetto basso intorno al 1830, per cui è molto simile al sassofono nell’aspetto: al posto del bulbo, il clarinetto basso ha un arco a S e anche l’architrave è più grande e in metallo. Con una lunghezza fino a 1,30 metri, lo strumento non è più adatto a stare in equilibrio sull’appoggio per i pollici. Al contrario, è consigliabile utilizzare una cinghia per il trasporto o anche un puntale su cui appoggiare il clarinetto mentre si suona. Il suono del clarinetto basso è nella gamma inferiore. Il clarinetto basso è disponibile anche nelle versioni tedesca e Boehm. Come strumento traspositore, suona in Sib basso, cioè una seconda maggiore e un’ottava più bassa.

Per chi è adatto il clarinetto basso?

Poiché il clarinetto basso è molto grande e poco maneggevole, non è adatto ai principianti e ai bambini. Per divertirsi a suonare il clarinetto basso, bisogna osare solo quando si è già acquisita una certa esperienza. Il clarinetto basso è utilizzato principalmente come strumento secondario nell’orchestra o nella musica jazz e da film. Ma il clarinetto basso sta diventando sempre più popolare anche come strumento solista.

Che suono ha il clarinetto basso?

Il clarinetto basso ha una gamma molto ampia: suona da B1 a a2 (h2). Come strumento traspositore, suona in si basso, cioè una seconda maggiore e un’ottava più bassa. Solo il clarinetto subcontrabbasso suona più basso del clarinetto basso. Se si preferisce suonare note più alte, si può cercare un clarinetto in Mi bemolle o in Si bemolle, ad esempio.

In questo video è possibile avere un’immagine esatta del suono del clarinetto basso:

Quali sono gli accessori disponibili per il clarinetto basso?

Il boccaglio

Se volete personalizzare il vostro clarinetto basso, potete farlo con il bocchino. In questo caso è necessario assicurarsi che il bocchino sia adatto alla rispettiva variante (tedesca o Boehm). I bocchini differiscono per materiale, lunghezza e apertura.

Tutti questi fattori influenzano anche il suono. Per scoprire quale bocchino si adatta meglio a voi e al vostro clarinetto, provatene diversi per avere un’idea del vostro suono preferito.

La foglia

L’ancia deve essere sostituita regolarmente, poiché con il tempo si ammorbidisce e può strapparsi. Anche in questo caso è possibile regolare il suono del clarinetto basso in base alle proprie esigenze, scegliendo l’ancia giusta. Le ance si differenziano principalmente per la loro forza: più forte è l’ancia, maggiore è la potenza necessaria per produrre un suono con essa. Per i principianti è consigliabile iniziare con un’ancia morbida e salire lentamente di livello.

Le canne si differenziano anche per il taglio. In questo caso è importante che le ance siano compatibili con la costruzione del bocchino. Un bocchino tedesco ha quindi bisogno di un taglio d’ancia corrispondente.

Il barilotto

Il barilotto di collegamento tra il bocchino e il pezzo superiore è chiamato bulbo. Può anche avere un effetto sul suono del clarinetto. Anche in questo caso è importante la compatibilità con la costruzione tedesca o di Boehm. Inoltre, la lunghezza, il foro, la forma e il materiale influiscono sulle caratteristiche del suono. Anche in questo caso, l’unico modo per trovare la barilotto ideale per il proprio stile è quello di provarlo. 

Prima di acquistare una barilotto Ad esempio, le pere prodotte con specie miste sono belle da vedere, ma hanno un rischio maggiore di spaccarsi a causa dei diversi tassi di espansione delle specie.

Pulizia del clarinetto

Se la condensa dell’aria respirata si accumula nel clarinetto per un lungo periodo di tempo, questo può danneggiarsi. È quindi importante pulire lo strumento dopo ogni sessione di gioco. A tal fine, smontare con cura il clarinetto nelle sue singole parti. Asciugare con cura l’ancia e conservarla in modo sicuro.

Le parti rimanenti vengono pulite con un panno di cotone in modo che non vi sia più umidità all’interno. Se necessario, oliate i lembi e ingrassate i tappi in corrispondenza delle giunzioni.

Tutto ciò che serve per la pulizia del clarinetto si trova in appositi set di pulizia per clarinetti. Contengono panni di cotone con pesi per facilitare la pulizia, scovolini e oli per la cura appropriati.

Quali sono i produttori di clarinetti bassi?

I produttori di clarinetti bassi sono tanto diversi quanto i loro prezzi. I produttori più noti sono, ad esempio, Thomann, Yamaha o Buffet Crampon.

Il modello base

Questo modello di Thomann è realizzato in legno di Gerandil e dotato di un meccanismo argentato. Questo clarinetto basso è costruito secondo la diteggiatura Boehm. Viene fornito con un bocchino, una vite per ancia, un tergicristallo e altri accessori per la cura.

Alta qualità con diteggiatura Boehm

Realizzato in legno di granata e con meccanismo, coppa e arco argentati, questo clarinetto basso di Buffet Crampon è costruito. Il corpo leggero e compatto lo rende facile da maneggiare e il poggiapollice regolabile assicura un elevato livello di comfort durante la riproduzione.

Modello professionale con diteggiatura tedesca

Questo clarinetto basso con diteggiatura tedesca è realizzato in legno di granata. L’arco a S, la coppa e le chiavi sono placcate in argento. Il supporto regolabile per il pollice e l’anello per il fissaggio del cordino di trasporto assicurano il massimo comfort durante il gioco. Sono inclusi il bocchino e una custodia per riporlo in modo sicuro.

FAQ: Clarinetto basso

Il clarinetto basso ha una gamma molto ampia: suona da B1 a a2 (b2).

Come strumento di trasposizione, il clarinetto basso suona in Sib basso, cioè una seconda maggiore e un’ottava più bassa di quanto indicato nella nota. Solo il clarinetto subcontrabbasso suona più basso del clarinetto basso. Se preferite suonare note più alte, potete cercare un clarinetto contralto o un clarinetto in mi bemolle, ad esempio.

Il clarinetto basso è lungo fino a 1,30 metri. Per suonarlo, quindi, occorre un’alzata o una punta su cui appoggiare il clarinetto. A causa delle sue dimensioni, non è adatto ai principianti e ai bambini.