Acquistare una tromba – 5 consigli utili con una lista di controllo

Se volete acquistare una tromba, dovete innanzitutto informarvi sui diversi design e modelli.

Acquistare una tromba: Se volete acquistare la vostra prima tromba, dovete prima affrontare alcune questioni: Quale lancio dovrebbe essere? Che tipo di valvola? Di che materiale deve essere fatta la tromba? Tutto questo può diventare rapidamente confuso. Per questo motivo abbiamo messo a punto una guida all’acquisto che vi aiuterà a farvi un’idea precisa dello strumento che state cercando.

Acquistare una tromba: Périnet o una Tromba tedesca?

Esistono diversi tipi di trombe. Le differenze risiedono nel tipo di valvole. La tromba tedesca è dotata di valvole rotanti. Quando le valvole vengono premute, il movimento viene trasferito a una valvola rotante e garantisce la deviazione del flusso d’aria all’interno della tromba. La tromba francese è dotata di valvole Périnet o a pompa. Qui le valvole vengono premute direttamente dal movimento e modificano il percorso del flusso d’aria.

Le valvole differiscono non solo per la costruzione, ma anche per il suono. Le valvole a pompa sono solitamente utilizzate soprattutto nelle bande di ottoni e nel jazz. Nella musica tradizionale per ottoni, le trombe a valvole rotanti sono più popolari. Non si tratta di regole ferree, ma di informazioni utili per la ricerca di una tromba adatta. Se sapete già quale stile musicale vorreste seguire in futuro, potete già restringere la scelta in questo modo.

Acquista le valvole rotative a tromba
Con le valvole rotanti, il movimento viene trasmesso in cerchio.

Anche la sensazione di suonare differisce: mentre le valvole rotanti sono facili e comuni da suonare, soprattutto all’inizio, sono più complesse da mantenere e riparare in seguito. Anche il prezzo di acquisto di una tromba a valvole rotanti è significativamente più alto a causa della meccanica più impegnativa. La tromba Périnet, invece, è spesso difficile da suonare all’inizio perché le valvole devono prima essere “rodate”. Per i principianti è particolarmente importante prestare attenzione alla postura corretta. Se si suona in modo errato, le valvole possono bloccarsi. Tuttavia, se una tromba Périnet dovesse essere difettosa, le valvole sono molto più facili da riparare, a volte anche da soli.

Nel decidere il tipo di valvola giusta, occorre tenere conto dello stile musicale desiderato, del budget e delle spese future per la manutenzione e le riparazioni.

Qual è il lancio giusto?

Una volta deciso se acquistare una tromba tedesca o una Périnet, c’è la questione dell’intonazione giusta. A seconda della costruzione, le trombe suonano più alte o più basse. Soprattutto se si è alle prime armi, non si dovrebbe scegliere solo in base all’estetica. Più la tromba suona bassa, più diventa ingombrante. La tromba bassa, ad esempio, ha una lunghezza del tubo di 2,60 metri. Mani non allenate o bambini non possono utilizzare uno strumento così grande. Le trombe dal suono elevato come l’ottavino, invece, richiedono spesso una certa abilità. L’intonazione più popolare per i principianti è il Sib. La tromba in Sib ha una lunghezza totale di 50 centimetri. Con tre valvole, è adatto a suonatori inesperti e ha comunque un’ampia gamma di 3 o 4 ottave.

Soprattutto per i principianti, la tromba deve essere adattata alle proprie capacità. Un modello popolare è quindi la tromba in Sib, che è maneggevole e offre le migliori condizioni per un rapido apprendimento.

Di che materiale deve essere fatta la tromba?

La campana

Le trombe sono solitamente realizzate in ottone dorato o in ottone giallo. Entrambi sono leghe di rame e zinco. L’ottone dorato ha un contenuto di rame dell’80%, quello giallo del 60%. Più zinco c’è nella lega, meno resistente diventa il materiale. Di conseguenza, il tono può risultare meno preciso. D’altra parte, una tromba con un alto contenuto di zinco consente una gamma di toni più ampia. L’elevato contenuto di rame conferisce un tono preciso e più scuro.

Sempre più spesso si trovano sul mercato anche trombe in plastica. Soprattutto, sono più leggeri e, ovviamente, più economici da produrre e quindi da acquistare. Anche la manutenzione è molto più semplice grazie al materiale: la tromba può essere risciacquata completamente. Il materiale non si appanna e non arrugginisce. Molti vedono anche i vantaggi della tromba di plastica quando si suona all’aperto. Quando si marcia a temperature rigide, la tromba di plastica è più piacevole da suonare rispetto a una tromba di metallo.

Le valvole

Le valvole di una tromba sono realizzate in acciaio inossidabile o monel. Le valvole Monel sono realizzate in una lega di nichel e rame e sono di qualità particolarmente elevata. Sono molto resistenti alla corrosione e alle sostanze aggressive come il sudore della pelle. Questo li rende particolarmente resistenti.

Il bocchino

Il tubo di piombo può anche essere realizzato in materiali diversi. Nelle trombe in plastica, anche la canna è logicamente in plastica. Altrimenti, esistono piombini in ottone giallo e dorato, ottone puro, argento o alpacca e molti altri materiali.

Più importante del materiale, tuttavia, è la forma del tubo di piombo. Dovrebbe adattarsi bene al giocatore. Non esistono regole fisse per l’adattamento del bocchino. Le labbra devono avere spazio per oscillare nella cosiddetta coppa, il che può significare una forma diversa per ognuno. Per questo motivo è importante provare molti piombi prima dell’acquisto, per avere un’idea della giusta misura.

La finitura

Acquista la finitura per tromba
Le trombe hanno un aspetto diverso a causa dei diversi materiali e delle laccature.

Molte trombe sono inoltre dotate di una finitura speciale. Sono laccati, argentati o dorati. Questo per proteggere lo strumento. In sostanza, si può dire che il trattamento con metalli preziosi (strumenti argentati o dorati) protegge meglio della verniciatura. D’altra parte, i trattamenti con la vernice sono molto più economici. Gli strumenti possono essere verniciati con vernice trasparente per preservare il colore naturale o con vernice dorata o colorata.

Poiché la finitura viene applicata sul materiale vero e proprio, anche le sue proprietà sonore vengono modificate. Ad esempio, il materiale non è più flessibile come lo sarebbe senza il trattamento superficiale. Pertanto, prima di acquistare una tromba, è necessario testare le diverse varianti di finitura. Solo così potrete familiarizzare con gli effetti e scoprire quale finitura è la scelta migliore per voi.

Il materiale gioca un ruolo importante in molte aree della tromba e influisce non solo sul suono, ma anche sul prezzo, sulla durata e sulla sensazione al tatto. Pertanto, prima di acquistare una tromba, tutti i materiali devono essere testati a fondo, preferibilmente in diverse combinazioni. Solo in questo modo è possibile sviluppare un feeling con i materiali e le loro proprietà.

Quale budget devo prevedere?

Quando si acquista uno strumento, il prezzo gioca un ruolo da non trascurare. Pertanto, il budget dovrebbe essere determinato già prima dell’acquisto. Un errore comune tra i principianti è quello di acquistare uno strumento economico con l’intenzione di passare a uno di qualità superiore non appena l’apprendimento progredisce. Sebbene questo approccio sia comprensibile, può causare problemi. Soprattutto all’inizio, l’apprendimento non riguarda solo la tecnica, ma anche l’allenamento dell’orecchio. Se ci si abitua fin dall’inizio a un orecchio sbagliato a causa di un cattivo strumento, è difficile disimpararlo.

Chiunque si trovi di fronte a un presunto affare al momento dell’acquisto di una tromba dovrebbe quindi chiedersi se questo prezzo sarà vantaggioso anche a lungo termine. Tuttavia, questo non significa necessariamente che una buona tromba debba costare almeno una certa cifra. Il marchio Startone di Thomann, ad esempio, è specializzato in modelli per principianti. Gli strumenti devono offrire ai principianti una buona base e, allo stesso tempo, essere il più economici possibile per facilitare gli inizi. Qui è possibile acquistare una tromba in Sib con valvole a pompa a partire da 125 €*. I prezzi di base delle trombe in Sib con valvole rotanti si aggirano intorno agli 800 €*.

Il budget gioca un ruolo importante nell’acquisto di una tromba, ma non deve essere troppo basso. Per diventare un buon suonatore e, soprattutto, un buon ascoltatore, è necessario uno strumento di alta qualità e ben accordato. Questo è particolarmente importante per i principianti.

Acquisto, affitto o acquisto di seconda mano?

Una volta deciso cosa si vuole esattamente dalla propria tromba, l’ultima domanda è dove acquistare lo strumento. È sempre una buona idea recarsi in un buon negozio di musica per farsi consigliare e provare alcuni strumenti. In seguito, si può decidere di acquistare direttamente la tromba prescelta o di stipulare un contratto di noleggio o di comprare il modello desiderato sul mercato dell’usato.

Comprare una tromba

Quando acquistate direttamente la vostra tromba, è subito vostra. Potete iniziare a giocare subito e non dovete aspettare la manutenzione o le riparazioni. Questo è particolarmente utile se siete sicuri della vostra scelta e volete godervi la vostra tromba per molto tempo.

Acquisto a noleggio di una tromba

I negozi di musica offrono spesso l’acquisto a rate per offrire ai clienti una maggiore flessibilità. Con l’acquisto a rate, lo strumento scelto viene inizialmente solo noleggiato. Il cliente paga un canone mensile e può portare a casa la tromba per esercitarsi. Se l’acquirente decide di acquistare la tromba, i canoni di noleggio sono considerati un anticipo per l’acquisto. A quel punto si dovrà pagare solo l’importo rimanente. Se non siete soddisfatti dello strumento, potete restituirlo. Ciò significa che non siete obbligati ad acquistare lo strumento, ma avete comunque la possibilità di provarlo e vedere se è adatto al vostro stile. Il noleggio è quindi particolarmente indicato se non si riesce ancora a decidere chiaramente il modello. Anche il noleggio di uno strumento può essere un buon modo per iniziare a suonare la tromba senza dover pagare una somma elevata per il proprio strumento.

Acquistare una tromba usata

Un’altra possibilità è il mercato dell’usato. Qui troverete un gran numero di trombe che hanno già una storia. Il vantaggio dell’acquisto di seconda mano è sicuramente l’aspetto finanziario. Sebbene le trombe siano generalmente molto resistenti, perdono valore nel tempo. Quindi ci sono buone probabilità di trovare una tromba usata che funziona perfettamente e che costa molto meno di un modello nuovo analogo. Inoltre, sul mercato dell’usato è possibile trovare modelli non più disponibili nei negozi. Con un’occhiata al mercato dell’usato, potreste persino trovare un modello più adatto a voi rispetto a tutti i modelli nuovi.

Tuttavia, è necessario controllare attentamente gli strumenti usati prima di acquistarli. È meglio portare con sé qualcuno che abbia già esperienza con la tromba. Poi potrete verificare insieme se lo strumento è integro e se vi calza a pennello. Ecco come evitare.

Tutte e tre le opzioni hanno i loro vantaggi. L’acquisto a noleggio è particolarmente indicato per gli indecisi, gli strumenti usati hanno il loro fascino e di solito sono molto più economici. Acquistare una tromba a titolo definitivo è una buona idea se si è molto sicuri della propria scelta e si intende suonare lo strumento per molto tempo.

Cosa devo considerare quando acquisto una tromba usata?

Se acquistate lo strumento privatamente, dovreste metterlo alla prova voi stessi, altrimenti vi ritroverete con uno strumento di marca, ma che potrebbe necessitare di riparazioni approfondite, che in alcuni casi potrebbero essere più costose che se aveste acquistato uno strumento nuovo. Se non avete alcuna esperienza con la tromba, sarebbe una buona idea chiedere al vostro insegnante di esaminare con voi lo strumento in questione. Sarà in grado di capire molto più rapidamente se è in buone condizioni e se è comodo da usare per un principiante.

FAQ: Acquisto di una tromba

Il prezzo di una tromba dipende in larga misura dal modello scelto e dal fatto che si opti per una Périnet o una tromba tedesca. Un modello comune, ad esempio, è una tromba in Sib con valvole Périnet. È disponibile come modello per principianti a partire da circa 150€*. I modelli di fascia media costano circa 500€* – 1.000€*.

Le trombe economiche per principianti sono disponibili a partire da circa 100 euro* in plastica. Se siete alla ricerca di uno strumento di qualità superiore che possa accompagnarvi per tutta la vita, dovreste prevedere un budget fino a 500€*.

Le trombe in Sib possono costare da 150 euro* a 6.000 euro*. Un fattore importante è il tipo di valvola: le trombe con valvola a pompa sono di solito molto più economiche delle trombe con valvola rotante. Anche il materiale fa una grande differenza nel prezzo.